Appunti e memorie di Ivan Venturi

Fare Videogiochi

 
 

Scritto da admin il 13/10/2009 in Uncategorized con Nessun commento


CONTRORDINE: da fonte che mi sembra più che affidabile…
Pare, dicono, qualcuno sostiene, che la ‘disperata ricerca di collaboratori’ da parte delle principali SW italiane sia così solo sulla carta, mentre invece sembra, voci di corridoio, che sia probabile, che invece gente valida e preparata venga messa alla porta.

Se tutti parlassero dicendo come stanno le cose… e chiamassero le cose col loro nome. Avremmo in Italia un ‘settore di produzione videogiochi’ migliore.

Altro tassello che contribuisce a rendere la scena italiana quel che è!

Bisogna proprio rimboccarsi le maniche, qui…

Saludos!

NESSUN ARTICOLO DISPONIBILE

Leave a Reply

No trackbacks yet.

Posts with similar tags

No post with similar tags yet.

Posts in similar categories

Nel 1987 ho fatto il primo videogioco della Simulmondo, prima software house italiana. Da allora ne ho fatti altre migliaia.
Dalla fine del millennio scorso faccio videogiochi educativi ed ora anche simulatori di guida e avventure di inquisitori medievali.
Poi nel 2003 ho fondato Koala Games, ora diventatata TIconBLU. E mi occupo di un bel po' di altre cose videoludiche varie.
E...VIVA I VIDEOGIOCHI ITALIANI!