Appunti e memorie di Ivan Venturi

Fare Videogiochi

 
 

Scritto da Ivan Venturi il 08/08/2011 in Senza categoria con Nessun commento


Il Megadirettore galattico in primo piano e uno sviluppatore di videogiochi in secondo piano
Il Megadirettore galattico in primo piano e uno sviluppatore di videogiochi in secondo piano

Egregissimi et dottissimi lettori e commentatori di questo ameno blog,

sono lieto (non è vero) di annunciarvi che ho finito le ferie e sono di nuovo al lavoro.
Però soddisfatto dalla quantità di pescioni colorati che ho visto (al confronto i viaggi psichedelici che si faceva Jeff Minter erano colorati quanto la Corazzata Kotijomkin) e dal fatto che, è così, avevo voglia di rimettermi al lavoro! Pazzo… pazzo!
Rieccomi quindi ad allietarvi con lieti post sul fare videogiochi.
Leggo con gaia preoccupazione tutte le news che arrivano dal mondo e dall’Italiucola che abitiamo riguardo la crisi mondiale globale tentacolare.
Dicono che è come essere in guerra, che gli speculatori stanno cercando di affossare il mondo eccetera. E’ vero.
Il fatto è: in guerra contro CHI? Chi diavolo sono questi speculatori?
Sarà forse che le classi politiche elette dai cittadini sono nient’altro che emanazioni di poteri fortissimi finanziari e transnazionali, gli speculatori di cui sopra?E che quindi i politici si trovano a dover per forza sistemare le cose (se ce la faranno. Ma ce la faranno. Facendo il c**o a tutti noi…) spiegando la crisi agli elettori ma senza poterla spiegare realmente, dato che sputtanerebbero i loro reali datori di lavoro.
Ho semplificato al massimo, ma è così…
Sarebbe il caso di fare una seconda puntata di THE INVISIBLE HAND!!! La sfida per non farselo mettere nel didietro in maniera globale!
Saludos!

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

  1. THE INVISIBLE HAND… beta
  2. THE INVISIBLE HAND: siamo in odore di santità!!!
  3. Ecco il listato della Sviluppyzza di sabato 5 marzo sera!

Leave a Reply

No trackbacks yet.

Posts with similar tags

No post with similar tags yet.

Posts in similar categories

Nel 1987 ho fatto il primo videogioco della Simulmondo, prima software house italiana. Da allora ne ho fatti altre migliaia.
Dalla fine del millennio scorso faccio videogiochi educativi ed ora anche simulatori di guida e avventure di inquisitori medievali.
Poi nel 2003 ho fondato Koala Games, ora diventatata TIconBLU. E mi occupo di un bel po' di altre cose videoludiche varie.
E...VIVA I VIDEOGIOCHI ITALIANI!