Appunti e memorie di Ivan Venturi

Fare Videogiochi

 
 

Scritto da Ivan Venturi il 12/04/2011 in Senza categoria con 1 Comment


Ciao a tutti, riporto quanto mi scrive Maddalena di Reggio Terzo Mondo a proposito di The Invisible Hand:

The Invisible Hand su Radio Vaticana: siamo stati intervistati da
Radio Vaticana per il programma “One 0 Five Live” nella trasmissione
“MAGARI” che riguarda la Cooperazione internazionale. Abbiamo
presentato il videogioco “The invisible hand” e raccontato un po’ di
noi?
La trasmissione andrà in onda Giovedì mattina alle 11.05 e sarà
replicata nel pomeriggio alle ore 16.32. Si potrà ascoltare in
digitale sul canaleDAB+ canale 13E.
  Potrete ascoltare la puntata collegandovi al link
http://www.radiovaticana.org/105/indiceCat.asp?RedaSel=47&CategSel=16
oppure
http://www.radiovaticana.org/105/index.asp

- The Invisible Hand su Famiglia Cristiana: in occasione di Fà La Cosa
Giusta siamo stati intervistati da Famiglia Cristiana. Vai al link per
leggere
l’articolo!http://www.famigliacristiana.it/famiglia/news/articolo/gioco_280311142932.as

Vai sul sito www.theinvisiblehand.it per conoscere il videogioco!

…che dire, ci stiamo spalancando le porte del paradiso. Siamo pronti per essere santificati!!!

Saludos!

ps: …anche se con il videogioco di Eymerich è praticamente sicuro che ci beccheremo la scomunica…

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

  1. THE INVISIBLE HAND… beta

One Response to THE INVISIBLE HAND: siamo in odore di santità!!!

  1. Giovanni AKA Carnefrisca

    12/04/2011 - 17:19
    1

    “Il Signore dà, il Signore prende”(cit.)

Leave a Reply

No trackbacks yet.

Posts with similar tags

No post with similar tags yet.

Posts in similar categories

Nel 1987 ho fatto il primo videogioco della Simulmondo, prima software house italiana. Da allora ne ho fatti altre migliaia.
Dalla fine del millennio scorso faccio videogiochi educativi ed ora anche simulatori di guida e avventure di inquisitori medievali.
Poi nel 2003 ho fondato Koala Games, ora diventatata TIconBLU. E mi occupo di un bel po' di altre cose videoludiche varie.
E...VIVA I VIDEOGIOCHI ITALIANI!