Appunti e memorie di Ivan Venturi

Fare Videogiochi

 
 

Scritto da Ivan Venturi il 16/04/2012 in Giochi Colors con Nessun commento


Ciao a tutti!

Grazie a Nicola, lettore del blog e retrogamer, ecco di seguito la soluzione del videogioco Atlantide, prodotto da Colors e pubblicato a metà anni ’90 da ADMedia.

Saludos!

____________________________________

Salve a tutti amici di “TIconBLU“, grazie ad Ivan ho recuperato “Atlantide” (vecchio videogioco creato da “Colors”) e finalmente dopo ben 12 anni sono riuscito a terminarlo. Ecco a voi la
soluzione scritta:

Parte 1 :

Nella prima parte del gioco ci troviamo nella soffitta di Theo Mavik (impiegato in una grande società di assicurazioni). La prima cosa che bisogna fare è avvicinarsi al baule e
aprirlo; all’interno troverete una bussola, una canna da pesca e delle forbici (gli ultimi due oggetti sono molto importarti per la risoluzione di alcuni enigmi). Ottenuti i tre oggetti, avvicinatevi alla libreria, dove avrete sicuramente notato un libro diverso dagli altri; cliccate sul libro, consultatelo, e prepariamoci a vivere l’avventura di Atlantide.

Parte 2:

A questo punto Mavik si ritrova catapultato nel vecchio continente di Atlantide. Parlate con il Manu Bianco che vi spiegherà lo scopo della vostra missione. Finita la conversazione, esplorate il luogo in cui vi trovate e cercate di raccogliere tutti gli oggetti che vedete sparsi in giro per la stanza. Fatto questo clicchiamo in basso a destra dello schermo e rechiamoci dal Manu Blu  ( nella schermata di selezione delle varie case, quella del Manu Blu è quella sulla vostra sinistra).

Parte 3:

Appena entrati nella casa del Manu Blu raccogliete tutto ciò che vedete nella stanza e leggete sia il libro sia la targa sulla parete (mi raccomando, così facendo otterrete varie informazioni che vi saranno utili per la risoluzione degli enigmi). Fatto questo parlate con il Manu Blu (lui vi parlerà della chiaroveggenza). Finita la conversazione recatevi nel giardino del Manu Grigio cliccando in basso a
sinistra dello schermo.

Parte 4:

A questo punto ci troviamo nel giardino del Manu Grigio. Parlate con lui e ascoltate BENE ciò che dice!!!!
Fatto ciò raccogliete tutto quello che trovate nel giardino e avvicinatevi alla “Bacheca delle Razze” ( è quel Tabellone con i rombi di colore giallo), osservatelo e prendete tutti e 7 rombi. Ora avvicinatevi al cespuglio e, con le forbici che avete preso nel baule della soffitta, diradate il cespuglio e chiudete il rubinetto; noterete subito che la cascata non c’è più. Osservate nella cascata ( cosa sono quei tre cerchi? Non vi preoccupate, ci ritorneremo).  A questo punto usciamo dal giardino e anche dalla casa del Manu Blu; ora rechiamoci alla casa del Re- Umano ( E’ inconfondibile. Nella schermata di selezione è l’ultima casa in basso a sinistra {DIVERSA dalle altre}).

Parte 5:

Nella casa del Re-Umano troverete parecchi oggetti ( tra cui un vaso e un parte di una colonna), prendete tutto quello che potete prendere e non vi dimenticate il corno del Re-Umano. Quest’ultimo non avrà nulla da dire e per questo motivo, possiamo anche uscire e procedere verso la casa del Manu Rosso ( la casa del Manu Rosso è l‘ultima in basso a destra). Prima di procedere, però, andate negli “oggetti” che avete a disposizione e cliccate con il tasto destro sul corno che avete appena preso; così facendo dal corno otterrete l’amuleto del segno del toro.

Parte 6:

Nella casa del Manu Rosso, come sempre, raccogliete tutto quello che c’è da raccogliere ( non vi dimenticate il coltello e l’esplosivo : si trovano tutti e due sulla parete sinistra) e leggete la targa sulla parete (otterrete varie informazioni). A questo punto parlate con il Manu Rosso ( lui vi dirà di organizzare la vostra vita e di creare una strategia). Fatto ciò possiamo andare nel giardino del Manu Azzurro cliccando in basso a sinistra dello schermo.

Parte 7:

Ci troviamo nel giardino del Manu Azzurro. Raccogliete tutto ciò che c’è da raccogliere ( compreso il pezzo di colonna) e leggete il libro che si trova sulla destra dello schermo
(ascoltate bene cosa legge il nostro e caro amico Mavik, perché il libro lo potrete leggere solo, e ripeto SOLO, una volta; se proverete a rileggerlo, in seguito, il libro verrà distrutto da un fulmine). Ricordate cosa aveva detto il Manu Grigio??? Bene ora non dovete far altro che avvicinarvi al tabellone dei continenti  ed osservarlo.

Vi si aprirà una schermata : ora vi ricordate i sette rombi che avevate preso dal Manu Grigio ? Bene! Se trascinate un rombo su un pezzo di continente presente sulla cartina, quest’ultimo
si colorerà del colore del rombo che avete scelto. Se avrete scelto il rombo giusto udirete un suono. (Dove c’è il colore blu cambiatelo con il viola; dove c’è il verde cambiatelo con il rosso “acceso”; dove c’è il grigio cambiatelo con l’arancione; il pezzetto di terra attaccato alla “A” di “Atlantide” coloratelo di verde; le isolette color viola, coloratele con il blu; e infine il pezzetto giallo coloratelo con il grigio). A questo punto il Manu Azzurro vi dirà di recarvi nella casa del Manu Rosso dove vi aspettano due filosofi.

Parte 8:

Tornati nella casa del Manu Rosso andate vicino alle due statue sulla destra dello schermo. “Parlate” con loro e alla fine vi chiederanno entrambi di procurarvi una sorta di esplosivo, ma noi l’esplosivo già lo abbiamo preso in precedenza, ricordate? Bene! A questo punto trascinate l’esplosivo (presente tra i vostri oggetti) sulle due statue. Quest’ultime esploderanno e voi potrete ottenere così il primo SIMBOLO.

Parte 9:

Prima di uscire dalla casa del Manu Rosso, rechiamoci di nuovo dal Manu Azzurro. Avvicinatevi alla “fontana” e con la canna da pesca (presa nella soffitta di Mavik) pescate un bel pesce. Preso il pesce, deponetelo sullo sgabello che si trova alla vostra destra. Ora, se avete seguito passo passo questa guida, fra i vostri oggetti dovete avere un vaso ( il vaso lo abbiamo preso nella casa del Re-Umano). Riempite il vaso d’acqua e tornate nella casa del Manu rosso. Immagino che avrete notato sicuramente la pianta al centro della stanza; giusto? Bene! Prendete il vaso pieno d’acqua e “annaffiate” la pianta. Noterete che la pianta crescerà un pochino. Fate questo per 5 volte ( mi raccomando solo 5 volte, se riempite per una sesta volta il vaso, non potrete svuotarlo più e il vaso ci serve VUOTO). Ora osservate da vicino quella testa enorme scolpita nella pietra; a questo punto Mavik salirà sulla pianta e.. .. cosa notate? Quella è la pila atomica, ma per aprire la grata vi serve una chiave. Dove prendere la chiave? Ci arriveremo TRANQUILLI.

Parte 10:

Usciti dalla casa del Manu Rosso, rechiamoci nella casa del Manu Giallo ( si trova sopra la casa del Manu Rosso). Raccogliete tutto ciò che c’è da raccogliere e leggete la targa sulla parete destra. Ora, parlate con il Manu, il quale vi chiederà di mostrargli l’ammasso delle pleiadi. Finita la conversazione cliccate sul cielo stellato che vedete in alto. Compariranno le varie stelle. Voi dovete scegliere quelle giuste ( è molto facile, sono quelle che inizialmente si erano colorate di ROSSO).  Fatto questo andate nel giardino del Manu Verde. Raccogliete gli oggetti sparsi per terra e tornate dal Manu Giallo. A questo punto avete tutti gli amuleti dei segni zodiacali; deponeteli nelle apposite fessure. Fatto ciò, andate vicino a quel che sembra un sistema solare e osservatelo da vicino; il tempo tornerà di qualche ora indietro. Ora prendete l’oro che avete fra gli oggetti e buttatelo nella lava. Otterrete oro fuso. Ora, tornate nel giardino del Manu Verde, uccidete la pecora, prendete il suo
sangue con il vaso e infine prendete la corona  che si trova sulla testa della statua. Usciamo dal giardino e dalla casa del Manu Giallo e rechiamoci dal Manu Rosso.

Qui, andiamo nel giardino del Manu Azzurro e prendiamo il pesce, che nel frattempo si è putrefatto. A questo punto rechiamoci dal Re-Umano.

Parte 11:

Arrivati dal Re-Umano, donategli la corona, il sangue di pecora e il pesce putrefatto e infine parlate con lui. Rispondete a tutte le sue domande in modo CORRETTO ( sono molto facili le sue domande; riguardano le informazioni prese dai vari libri e dalle varie targhe affisse alle pareti
Chi regnò per primo sull‘isola di Atlantide?: Atlante;
Quante popolazioni si succedettero in Atlantide? : Sette;
Prima razza di Atlantide? Rwahal;
Principale insegnamento nelle scuole di Atlantide?: Sviluppo facoltà psichiche;
Quante furono le principali catastrofi che colpirono Atlantide?: sette;
Padre della teoria della tettonica a zolle?: alfred wegener;
Platone credeva nell‘esistenza di Atlantide? Certamente;
Che origine hanno i Manu? Vengono dall‘ammasso delle pleiadi;).

Se alla fine avrete risposto a tutte le domande in modo esatto, vi ricompenserà con una chiave e un cristallo. Usciamo da questa casa e rechiamoci dal Manu Blu. Arrivati dal Manu Blu, entriamo nel giardino del Manu Grigio, avviciniamoci ai rametti che vediamo sulla sinistra, e spezziamo un rametto. A questo punto rechiamoci dal Manu Bianco (la prima Casa).

Parte 12:

Nella casa del Manu Bianco, avrete notato sicuramente una leva in fondo alla stanza, giusto? Bene! Abbassate la leva con la lancia. ( si aprirà una finestra nella stanza) A questo punto infilate la lancia nel buco che notate nel pavimento e ponetegli il cristallo sopra. A questo punto si aprirà un “porta” in fondo alla stanza, dove troverete il secondo SIMBOLO.

Parte 13:

A questo punto rechiamoci dal Manu Giallo ed entriamo nel giardino del Manu Verde; doniamoci il rametto che abbiamo preso in precedenza e parliamo con lui. ( vi chiederà di ricostruirgli il tempio; avete tutti gli oggetti a disposizione; FATELO. Dopo aver ricostruito il tempio, ricopritelo con l’oro fuso).A questo punto il Manu Verde vi ringrazierà e vi dirà di suonare l’arpa e di riprodurre il suono delle pleiadi. Purtroppo se provate a suonare l’arpa non sentirete nulla. Allora come fare per sentire il suono? Basta trascinare il corno sull’arpa. A questo punto udirete il suono dell’arpa. Ma come fare per riprodurre il suono delle pleiadi? Questa è la sequenza ( da sinistra a destra numeriamo le corde da 1 a 7):  3-5-6-4-2-4-5-4-3. A questo punto il Manu Verde vi dirà di recarvi dal Manu Blu dove  troverete il simbolo della conservazione. Bene Facciamolo.

Parte 14:

Nella stanza del Manu Blu c’è una bilancia dipinta sul muro. Sotto la bilancia c’è una pietra che potete rimuovere. Rimuovetela con martello e scalpello e otterrete il terzo e ultimo SIMBOLO. A questo  punto rechiamoci dal Manu Rosso, “scaliamo” la pianta e trasciniamo la chiave sulla grata. Fatto questo, cliccate sulla grata e prendete la pila atomica.

Ora rechiamoci dal Manu Blu ed entriamo nel giardino del Manu Grigio. Osservate nella cascata e inserite i tre Simboli. Fatto ciò, entrate nella cascata.

Parte 15:

A questo punto dobbiamo risolvere quattro enigmi: in fondo alla stanza vede due cerchi affissi al muro. In tutto ce ne sono quattro, per ogni cerchio vi verrà posto un enigma. Queste sono le soluzioni agli enigmi:
1) SAMSKARTA
2) Toltechi, Akkadiani, Mongoli, Tlavatli
3) Dovete Fare “Tris”
4)Assegnate il nome esatto al componente del Tempio (è molto facile!!)

Parte 16:

Ora andate vicino alla fessura e deponete la pila atomica. A questo punto avrete salvato il continente di Atlantide.

FINE!

ARTICOLI CHE POTREBBERO INTERESSARTI

  1. Atlantide – videogioco del 1997 di Colors – Arti Multimediali

Leave a Reply

No trackbacks yet.

Posts with similar tags

No post with similar tags yet.

Posts in similar categories

Nel 1987 ho fatto il primo videogioco della Simulmondo, prima software house italiana. Da allora ne ho fatti altre migliaia.
Dalla fine del millennio scorso faccio videogiochi educativi ed ora anche simulatori di guida e avventure di inquisitori medievali.
Poi nel 2003 ho fondato Koala Games, ora diventatata TIconBLU. E mi occupo di un bel po' di altre cose videoludiche varie.
E...VIVA I VIDEOGIOCHI ITALIANI!