Appunti e memorie di Ivan Venturi

Fare Videogiochi

 

Scritto daIvan Venturi il 22/07/2011 in Senza categoria con Nessun commento


(Maledetto WordPress, è la quarta volta che mi salta il post…)

Carissimi et eccellentissimi, con la presente vi saluto cordialmente e vi auguro autorevolissime partenze per le località più diverse, o permanenze in splendide città deserte (magari un po’ afose)

Io domani modifico i miei parametri geografici personali, spostandomi di qualche migliaio di chilometri a sud-sud-est, trasferendom in un’ambientazione 3D con mare perfettamente ricostruito, shaders con effetto calore mostruoso, ottimi modelli di pesci 3D coperti da textures coloratissime. Insomma: vo in ferie.

Essendo che nel luogo ci dovrebbe essere il uaifai e portando con me l’aifon, non escludo di postare post dal posto. (Maledetto)Wordpress permettendo, naturalmente.

Saludos!

Bookmark and Share

Scritto daIvan Venturi il 17/07/2011 in Senza categoria con 3 Commenti


TiconBLU logo

TiconBLU logo

Egregissimi et eccellentissimi, ho un annuncio da fare, come al solito in grande ritardo.

Il 30 giugno Koala Games Srl è diventata TIconBLU srl!!!

Koala Games rimane come marchio per i prodotti legati alla ricerca e sviluppo in ambito educativo e scolastico.

Ma i simulatori di guida e tutto il progetto GuidaTu diventa produzione di TIconBLU srl.

Idem il videogioco-interactive Novel di un certo bastardissimo inquisitore medievale, tale Nicolas Eymerich.

E’ da un paio d’anni almeno che vogliamo cambiare nome alla società, dato che per la produzione di simulatori di guida e prodotti poco ‘teneroni’, come invece il nome Koala Games evoca, ci voleva qualcosa di diverso.

Il Koala, che è un animaletto che ci sta un sacco simpatico, non era però molto rappresentativo del nostro territorio. Diciamo che rappresenta il territorio che sta esattamente agli antipodi del nostro. E la parola ‘Games’ nel nome non va bene, nè per i simulatori, nè per Nicolas Eymerich.

TIconBLU (che oltre a essere un nome è un marchio, con annessi e connessi) è stato partorito dal gruppo creativo del Gruppo Armonia.

Inoltre, cosa non secondaria, sia io che il mio socio abbiamo ceduto quote a un’altra società del ns gruppo. Questo perchè i numeri stanno (fortunatamente) diventando più grossi, gli investimenti nei progetti stanno facendo un salto di qualità e la struttura societaria si adegua. Anche questa è una cosa che stavamo aspettando (non con le mani in mano, ovviamente) da tempo.

Koala Games era troppo piccola per poter produrre i progetti di cui sopra e altre cosucce in preparazione. TIconBLU (che E’ Koala Games, semplicemente con nome diverso e diverso assetto societario, ma stessa partita iva(n), stesse sedi, stessi bar nei quali farsi il caffè dopo pranzo (personalmente anche quello di metà mattina è irrinunciabile)

Quindi… AVANTI TUTTA TIconBLU!!!

Saludos!

ps: oibò, mi rendo conto che non sto scrivendo nada de nada su Nicolaus Eymericus da mesi. Beh, non siamo fermi, anzi. Un bel pezzettone è già visibile, con doppiaggi in italiano, inglese e latino (che fa venire la pelle d’oca, è oggettivamente da paura), su pc o mac o ipad o iphone o galaxytab è una favola da vedere e sentire. Almeno così a noi pare. Ma ci riaggiorneremo presto.

Bookmark and Share

Scritto daIvan Venturi il 16/07/2011 in Senza categoria con Nessun commento


Rieccoci qui! Ultimamente marco davvero male… Scrivo poco, a dir poco. E non e’ poco.
Comunque: here we are! allora:
- tenutasi un venerdi’ una bella riunione dell’Aesvi, che presto cambiera’ nome. Ma la cosa very impprtant, e’ che la sera prima, essendo io arrivato appositamente a Milano, potendo contare sull’appoggio logistico di importantissimi esponenti della Silicon Valley di Caronno Fergusella, sono riuscito a visitare la marvelousa azienda dei suddetti, nonche’ a partecipare a un APEindiedev! Ovvero un aperitivo, secondo ottima tradizione meneghina, degli sviluppatori indie della zona milanese. i ragazzi di A little bit (grandi!), vari attualmente in Milestone, i ragazzi di Santa Ragione , e tanti altri. Saremo stati 20-25. Ultramegadivertente. Ipercreativo. Sentita un sacco di carica, che mi ha fatto risalire una certa voglia, piu’ primitiva, meno filtrata, di fare videogiochi.
Grazie ancora ad Alain di A little bit e ai suoi soci di
Avermi invitato nonche’ ospitato. Mi sono divertito da matti.
Consiglio a chiunque ( dev) in zona milanese di partecipare a questi aperitivi. Io, se potessi, lo faressi, ma essendo a 39 euro di frecciarossa di distanza, non posso farlo purtroppo troppp spesso. Ma ci saro’, anche se non sempre.

Saludos!

Bookmark and Share

Nel 1987 ho fatto il primo videogioco della Simulmondo, prima software house italiana. Da allora ne ho fatti altre migliaia.
Dalla fine del millennio scorso faccio videogiochi educativi ed ora anche simulatori di guida e avventure di inquisitori medievali.
Poi nel 2003 ho fondato Koala Games, ora diventatata TIconBLU. E mi occupo di un bel po' di altre cose videoludiche varie.
E...VIVA I VIDEOGIOCHI ITALIANI!