Appunti e memorie di Ivan Venturi

Fare Videogiochi

 
 

Per chi fosse di Firenze o nei paraggi, e avesse voglia di vedere il nostro supermegasimulatore di guida nella sua ultimisssssssima versione, da oggi fino a domenica esso costituirà l’attrazione dello stand Arval (gruppo BNP Paribas), è il numero 22, nel padiglione Spadolini nella Fortezza da Basso, vicino alla stazione di Santa Maria Novella.
Ci sono le fresche fresche novità della simulazione di guida in Ecodrive (cioè bisogna consumare meno possibile, scalando le marce, frenando col freno motore ecc -vedi www.ecodrive.org), poi la guida con gli imprevisti, praticamente in mezzo a una giungla in cui gli altri veicoli se ne fregano o quasi del codice stradale e le vecchiette amano farsi stirare in mezzo alla strada, poi la guida in stato di ebbrezza, con effetto sbronza molto convincente, poi quella sotto effetto di allucinogeni che, con l’attivazione del motion blur, è diventata davvero psichedelica, ecc ecc ecc ecc.
Oggi ci sarò anch’io a controllare che tutto sia in ordine e ad avviare gli operatori locali, e a controllare che i ragazzini non ci distruggano la macchina.
Per chi mai passasse sono lì.

Saludos!

NESSUN ARTICOLO DISPONIBILE

Leave a Reply

No trackbacks yet.

Posts with similar tags

No post with similar tags yet.

Posts in similar categories

Nel 1987 ho fatto il primo videogioco della Simulmondo, prima software house italiana. Da allora ne ho fatti altre migliaia.
Dalla fine del millennio scorso faccio videogiochi educativi ed ora anche simulatori di guida e avventure di inquisitori medievali.
Poi nel 2003 ho fondato Koala Games, ora diventatata TIconBLU. E mi occupo di un bel po' di altre cose videoludiche varie.
E...VIVA I VIDEOGIOCHI ITALIANI!